Home Storia

Storia

Storia è memoria, maestra, architettura del futuro, coscienza identitaria e sintesi didattica, distillato di genio e grandezza, follia e operosità dell’uomo. E l’Uomo ne costituisce il materiale fondante ed al contempo il suo costruttore instancabile, talvolta inconsapevole, un custode perpetuatore dei sogni e dei progetti di coloro che hanno vissuto prima di lui. Come la si legge, come la si interpreta, come la si narra, farà di voi chi siete, plasmerà chi sarete, lascerà impronta di chi siete stati.

Parlare di responsabilità nei riguardi della Shoah è sempre molto difficile e nondimeno ancora necessario. L’anno scorso numerosi sono stati gli eventi e le manifestazioni in ricordo di due tra le più tristi pagine della storia d’Italia: gli ottant’anni dalle leggi razziali e i settantacinque dalla Razzia del Ghetto ebraico di Roma. Questo capitolo della storia recente della Penisola,...
Eccoci giunti al terzo appuntamento del focus "I Papi e la Cina". Nel primo articolo dedicato al tema si è osservata la genesi dei rapporti diplomatici tra la realtà nazionalista Cinese e la Chiesa di Benedetto XV. Nel secondo approfondimento, poi, è stata analizzata la frattura consumatasi tra il nuovo regime comunista di Mao e la Chiesa di Pio...
Indice : Nuovi "interregni" - La nascita dei Neo-Cons - Ronald Reagan e "l'Impero del Male" Nuovi "interregni" negli anni della Guerra Fredda - Le amministrazioni Ford e Carter "There is an American tragedy in which we all have played a part. It could go on and on and on, or someone must write the end to it. I have concluded that only...
Proseguendo nell'intento di ricostruire la storia delle relazioni diplomatiche tra la Santa Sede e la Cina, si è giunti all'anno 1949, punto di non ritorno della millenaria storia dello sconfinato stato asiatico. Le truppe di Mao hanno conquistato il potere e una nuova Cina è sorta dalle macerie di una sanguinosa guerra civile. Nel precedente approfondimento si è visto...
Il 22 settembre del 2018 la sala stampa vaticana ha diramato un comunicato ufficiale con il quale informava dell’avvenuta firma di un accordo provvisorio tra la Santa Sede e la repubblica Popolare cinese sulla nomina dei Vescovi. Questo avvenimento rappresenta innegabilmente uno dei momenti più “alti” della diplomazia vaticana e del pontificato di Papa Francesco. Non bisogna, però, guardare...
La penosa agonia vissuta dal complesso partitico italiano a cavallo fra gli anni ‘80 e ‘90 sembrò consumarsi all'insaputa dei suoi stessi protagonisti, incapaci di cogliere nell'indebolimento della coalizione governativa e nel vistoso calo fatto registrare dal PCI qualcosa di diverso da una semplice replica degli accadimenti verificatisi un ventennio prima. Eppure un inquietante campanello di allarme era arrivato...
L'esaurimento dell'esperienza della solidarietà nazionale fu certamente agevolato dall'irrigidirsi dei rapporti tra le due superpotenze nell'ambito della cosiddetta “seconda guerra fredda”, caratterizzata da momenti di estrema tensione quali l'invasione sovietica dell'Afghanistan nel Dicembre del 1979, l'installazione degli euromissili per contrastare il riarmo del Patto di Varsavia e il dilagare della rivoluzione comunista nel Terzo Mondo. A fronte di simili...
Il rafforzamento delle Destre e la prevedibile alterazione degli equilibri istituzionali ebbero un peso determinante nel convincere il nuovo segretario del PCI Enrico Berlinguer, succeduto nel Marzo del 1972 a Luigi Longo, ad accelerare il processo di distacco dall'ortodossia sovietica nell'ambito del cosiddetto eurocomunismo. La realizzazione di un polo comprendente tutti i partiti comunisti dell'area occidentale e alternativo alla...
La repentina caduta di De Gasperi nell’Agosto del 1953 e il declino della formula centrista finirono col rendere imperativo l’allargamento delle basi di consenso mediante l’inclusione di forze politiche tradizionalmente non legittimate a governare, palesando i limiti di una conventio ad excludendum che iniziava a stare sempre più stretta ai principali attori partitici. L’interlocutore privilegiato per questa nuova strategia...
Governo tecnico, governo ponte, istituzionale, di scopo, del presidente e molto altro ancora. Quelle citate sono solo alcune delle innumerevoli opzioni vagliate nei mesi scorsi al fine di risolvere il rebus della governabilità palesatosi al termine delle elezioni politiche del 4 Marzo, una delle tornate più combattute nel panorama della storia recente del nostro Paese e, certamente, quella più...
error: Content is protected !!