Unione Europea e fake news

La soft law della Commissione e il rigore del Parlamento nella lotta alla disinformazione

Fonte : www.euvsdisinfo.eu

L’Unione Europea affronta la sfida globale delle fake news ormai da anni, ovvero dagli scandali di Cambridge Analytica e dalla scoperta che molte delle elezioni nei Paesi democratici occidentali sono state manipolate e influenzate da disinformazione e bufale.

Da una parte la Commissione europea ha intrapreso un approccio più soft al problema, raggiungendo risultati rilevanti, dall’altra, però, gli organi più rappresentativi dei cittadini europei e dei governi hanno richiesto un approccio più rigido.

Clicca qui per scaricare Policlic n. 3 e leggere l’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Inserire commento
Inserire nome qui