Policlic n. 12

L’Africa è un continente vastissimo, ricco di millenarie culture e variegate energie sociali e politiche. Un continente unito all’Europa da legami strettissimi che lo rendono argomento centrale nella politica internazionale dell’Unione Europea e dei propri Stati Membri.

Le migrazioni, l’emergenza climatica, i conflitti inter-etnici, le vecchie e nuove forme del colonialismo, le spinte nazionaliste e panafricaniste sono solo alcuni degli aspetti che caratterizzano l’interesse per questo affascinante territorio. La sua rilevanza è il motivo per cui Policlic dedica il presente numero al “continente nero”, tra retrospettive di assoggettamento di stampo europeo e americano e prospettive di sviluppo accompagnate da rivendicazioni all’autodeterminazione, in un percorso che come ogni fenomeno storico-politico non è né sarà lineare.

L’editoriale di questo mese ci porta a conoscere meglio alcune dinamiche socioeconomiche che da tempo caratterizzano il continente africano. Un lavoro che affronta diverse questioni, dallo sfruttamento delle risorse alla presenza di truppe militari straniere, fino alle nuove forme di colonizzazione, ci ricorda una realtà scientifica spesso trascurata: “l’Africa è il luogo di origine dell’umanità”.

Aprono il dodicesimo numero della rivista tre indagini storiche, che si occupano rispettivamente dell’incredibile parabola dello sviluppo della scrittura nell’antico Egitto, dell’epopea di uno dei grandi Paesi dell’Africa profonda e della storia del panafricanismo. Dal punto di vista giuridico si è ritenuto di fondamentale importanza puntare il focus sul rilevante problema del petrolio in Nigeria e sulla Convenzione Africana contro la Corruzione, analizzata attraverso un capitolo di tesi di laurea in Scienze politiche e Relazioni internazionali.

Contribuiscono all’analisi del tema Africa due coinvolgenti interviste, alla professoressa Michela Mercuri, giornalista e docente di Geopolitica del Medio Oriente all’università Niccolò Cusano, e a Claudia Guidarini, esperta di genere per i Programmi Internazionali di Save the Children Spagna. Ad arricchire il numero contribuisce un approfondimento extra: l’indagine filosofica sul perenne rapporto tra tempo e musica.

IN QUESTO NUMERO

AFRICA
di Roberto Salustri

L’Africa ha conosciuto sanguinosi conflitti, l’occupazione straniera e il neocolonialismo, lo sfruttamento e la corruzione. Ma non è questa la sola realtà del continente: in Africa ci sono spinte innovative e democratiche, provenienti sia dai Paesi che hanno resistito strenuamente alla colonizzazione europea e all’apartheid, sia dai Paesi che sono tuttora sotto l’influenza straniera o sotto dittatura locale. Quale futuro, quindi, si prospetta per l’Africa?

STORIA DEL CONGO
Uno Stato ostaggio dei conflitti interetnici
di Tiziano Sestili

Martoriato dal perdurare di un’instabilità politica caratteristica delle terre africane, il Congo ha raggiunto nel 1960 l’indipendenza dal Belgio, che era stato per trent’anni dominatore coloniale del Paese africano. Le guerre intestine, denominate Prima e Seconda guerra del Congo, vennero causate dall’influenza sempre più pressante del Belgio, che mirava a recuperare la supremazia sulla ex colonia; tentativo che fallì soprattutto per via dei movimenti nazionalisti e panafricanisti venutisi a creare per difendere il territorio indigeno.

LA QUESTIONE DEL PETROLIO NIGERIANO: DALLA SCOPERTA DEL PRIMO GIACIMENTO AL CONFLITTO
Un’analisi degli aspetti che hanno portato al conflitto nel Delta del Niger, tra petrolio e voglia di autodeterminazione
di Francesca Cerocchi

La Nigeria è un paese complesso, ricco di risorse e di etnie distinte che, invece di permettere uno sviluppo florido del Paese, ne aumentano le criticità. Dal 1957, anno della scoperta del primo giacimento di petrolio, i popoli indigeni del Delta del Niger sono stati vittime di soprusi che hanno portato a un’escalation di violenza negli anni recenti. Nell’articolo si analizzano i motivi e gli sviluppi del conflitto.

LA LIBIA TRA STORIA E ATTUALITÀ
Intervista alla professoressa Michela Mercuri
di Emanuele Del Ferraro e Tiziano Sestili

Michela Mercuri è docente di Geopolitica del Medio Oriente all’università Niccolò Cusano, e nei suoi studi si è largamente occupata di Libia e Nord Africa. Nell’intervista si ripercorre la storia della Libia, per poi concentrarsi sullo scenario attuale, in riferimento sia alla situazione interna del Paese nordafricano, sia ai rapporti tra la Libia e l’Italia.

LA SCRITTURA NELL’ANTICO EGITTO
Dal geroglifico al demotico, passando per lo ieratico
di Beatrice Boaretto

Nell’antico Egitto si svilupparono tre forme di grafia: il geroglifico, lo ieratico e il demotico. Agli scribi fu affidato l’importantissimo compito della scrittura, realizzata tramite vari strumenti, come il calamo, e numerosi supporti, primo tra tutti il papiro. I giovani scribi ricevevano la loro istruzione nelle “Case della Vita”, nome che lascia ben intuire il valore che gli antichi Egizi attribuivano a tale arte.

LA CONVENZIONE DELL’UNIONE AFRICANA SULLA PREVENZIONE E IL CONTRASTO ALLA CORRUZIONE
La società civile e il libero giornalismo sono i grimaldelli per una nuova Africa
di Gianpaolo Plini

Il problema della corruzione nel continente africano è dovuto a diversi attori locali ma soprattutto stranieri, tanto da rendere necessarie misure di prevenzione e di contrasto che si sviluppino sia nel contesto regionale dell’Unione Africana sia in un ambiente di cooperazione internazionale. L’African Union Convention on Preventing and Combating Corruption del 2003 appare essere una pietra angolare delle normative africane per il contrasto al fenomeno corruttivo; in particolare, l’articolo 12 attribuisce un ruolo dirimente alla società civile e ai mass media.

UN PROGRESSO IN PERICOLO: LE STRATEGIE DI SAVE THE CHILDREN PER PROMUOVERE L’UGUAGLIANZA DI GENERE IN AFRICA E ASIA
Intervista a Claudia Guidarini, esperta di genere per i Programmi Internazionali di Save the Children
di Alessandro Lugli

Nell’ultimo anno, i traguardi raggiunti, a livello globale, nella lotta alla riduzione del divario di genere sono stati messi fortemente in crisi dalla pandemia di COVID-19. Dopo aver trattato le questioni di genere nel nono numero della rivista, Policlic ha deciso di intervistare Claudia Guidarini – esperta di genere per i Programmi Internazionali di Save the Children Spagna – per parlare della condizione femminile in Africa e Asia, e delle strategie messe in campo dalla comunità internazionale.

IL PANAFRICANISMO: DALLE ORIGINI ALLA RESISTENZA AFRICANA NEL XXI SECOLO
Una panoramica storica di un continente da conoscere
di Sâa François Farafin Sandouno

A poche persone è noto il concetto di panafricanismo. Eppure, è un pensiero che è sempre stato al centro del dibattito africano. Nell’elaborato si esaminano le origini storiografiche di questa idea, i suoi obiettivi generazionali, nonché i problemi che ha incontrato in ogni epoca e che continua a dover affrontare. Si analizza quindi lo smantellamento del continente africano e cosa ha condotto i popoli africani a ragionare in termini di unità.

TEMPO E MUSICA
Cenni sulle relazioni tra il tempo percepito dalla coscienza e il tempo dell’ascolto musicale
di Massimiliano Palumbo

Rispetto al tempo musicale teorico rappresentato dalla battuta, una serie di istanti sequenziali e misurabili, il tempo dell’ascolto musicale si identifica con il tempo della coscienza bergsonianamente inteso come durée; è proprio in questa espansione qualitativa del tempo che io e musica finiscono per compenetrarsi, dando origine a un unicum temporale.

Policlic n. 11

Policlic n. 11

Il 27 aprile 2020 usciva il primo numero della nostra rivista di approfondimento: Policlic n. 0. La pandemia era da poco esplosa in tutta la sua gravità e i cittadini italiani, come quelli di tutto il mondo, erano spaventati e disorientati. Con il nostro lavoroabbiamo...

Policlic n. 10

Policlic n. 10

Scarica QUI la Rivista n.10 di Policlic L’avvio del 2021 ha aperto scenari internazionali nuovi e consolidato alcune tendenze già avviate: dal nuovo approccio degli Stati Uniti, alla progressione internazionale della Cina di Xi Jinping, passando per le polemiche...

Policlic n. 9

Policlic n. 9

Scarica QUI la Rivista n.9 di Policlic Il nuovo numero di Policlic è incentrato sulle tematiche di genere. Si tenta di fare luce sulle questioni più importanti legate al tema, al fine di comprendere a che punto sia il processo di emancipazione delle donne e delle...

Policlic n. 8

Policlic n. 8

Scarica QUI la Rivista n.8 di Policlic I concetti di denaro, di potere, di crisi sono indissolubilmente legati al modello di sviluppo capitalista. Nell’ottavo numero di Policlic si analizzano alcune tra le principali criticità di un sistema economico che forse, mai...

Policlic n. 7

Policlic n. 7

Scarica QUI la Rivista n.7 di Policlic È possibile trovare un compromesso tra sviluppo industriale e tutela ambientale? Quali sono le principali questioni che emergono nel dibattito sullo sviluppo sostenibile? Gli sforzi compiuti sinora sono sufficienti a garantire un...

Policlic n. 6

Policlic n. 6

Scarica QUI la Rivista n.-6 di Policlic Il sesto numero di Policlic analizza il rapporto tra l’uomo e la dimensione spaziale che oggi domina la sua esistenza: la città. Alla riflessione, multidisciplinare e approfondita, contribuiscono l’editoriale del professor Pier...

Policlic n. 5

Policlic n. 5

Scarica QUI la Rivista n. 5 di Policlic Policlic n. 5 parla di Italia indagando sulle cause di una crisi senza fine, attraverso analisi storiche del processo di unificazione, del take off industriale, del crollo del fascismo. La strada percorsa incontra...

Policlic n. 4

Policlic n. 4

Scarica QUI la Rivista n. 4 di Policlic! Policlic n. 4 tratteggia l’intreccio in continuo mutamento tra diritti e società. Un percorso che attraversa istruzione e riservatezza, divorzio e aborto, diritti dei lavoratori e tutela dei minori, incontrando una riflessione...

Policlic n. 3

Policlic n. 3

Scarica QUI la Rivista n. 3 di Policlic! Di fronte alla crescente diffusione di teorie cospirazioniste e all’ampia presa che queste esercitano sull’opinione pubblica, in Policlic n. 3 ci occuperemo del fenomeno del complotto, analizzandone ragioni, interessi e...

Policlic n. 2

Policlic n. 2

Scarica QUI la Rivista n. 2 di Policlic! Alla luce delle violente tensioni politiche e sociali scaturite oltreoceano con il caso Floyd, in Policlic n. 2 ci occuperemo del conflitto interno agli Stati Uniti. Pur rimanendo solitamente sotto traccia, la questione...

Policlic n. 1 – Opere incompiute

Policlic n. 1 – Opere incompiute

Scarica QUI Policlic n. 1   Il nuovo numero della rivista, Policlic n. 1, presenta al lettore una panoramica attorno ai vari scenari lasciati in ombra dall’esplosione della pandemia da COVID-19. La situazione emergenziale che da mesi stiamo affrontando, infatti,...

Policlic n.0 – Covid-19

Policlic n.0 – Covid-19

Tre anni di Policlic ci hanno portato a questo, il nostro numero 0: un editoriale, undici articoli e quattro interviste che approfondiscono, scavano e indagano le dinamiche del nostro tempo. Abbiamo scritto di Covid e del suo impatto sulle nostre esistenze individuali...