Policlic n. 17

Per avere accesso alla nostra rivista, iscriviti alla nostra associazione. Costa solo 20€ all’anno.

 

 

Il nuovo capitolo della storia di Policlic passa per la parola “Internet”.

Una parola all’apparenza dal significato immediato, ma che racchiude un’infinita serie di significati e sfumature annesse.

Rendere esemplificativa questa immagine a metà tra metafora e reale concretizzazione può risultare utile per descrivere in modo appropriato quella che può essere considerata la Rivoluzione Copernicana dell’epoca contemporanea: Internet, per l’appunto. Questo è il tema che accomuna i contributi all’interno del numero in uscita.

Ma in tutto questo, come dovremmo definire Internet? Come affrontare il discorso riguardante la Rete e il World Wide Web? Dovremmo considerarlo come un mero strumento a nostro uso e consumo, oppure come una infrastruttura digitale altamente complessa che di fatto sostiene tutte le nostre attività globali? E se fosse l’unione delle due cose?

In questo numero cercheremo di portare alla superfice e alimentare il dibattito sull’argomento, attraverso una prospettiva critico-analitica sul ruolo che Internet gioca all’interno dei nostri sistemi sociali. Le riflessioni andranno a indagare tutte le sfaccettature di tale fenomeno che, digitali e non, spesso si tramutano in elementi concreti e tangibili agli occhi dell’osservatore.

Gli elaborati presentati in questo numero dai nostri autori mirano quindi a dirigere l’attenzione sui fattori determinanti per il successo globale che la creazione di Internet portò alla fine del secolo scorso, assieme ai suoi punti di forza e anche le sue zone d’ombra.

In questo numero troverete:

LE ZONE D’OMBRA DELLA RETE
Nel nome del copyright, tra la proprietà e la mera fruizione, lo scontro dei grandi interessi particolari nell’accesso al World Wide Web
Di Guglielmo Vinci e Francesco Finucci

Dalla nascita del World Wide Web, nelle ultime quattro decadi l’universo digitale ha vissuto una rapidissima fase di espansione e sviluppo in termini di progresso tecnologico e culturale, arrivando a esplorare territori fino ad allora marginalmente toccati dalle società contemporanee. Al contempo, negli anni è divenuto anche teatro di scontro tra grandi interessi che hanno colpito la popolazione di utenti in modo diretto o indiretto.

Dietro a presunte ragioni di natura normativa quali la tutela del diritto d’autore e il contrasto alla pirateria informatica, Internet è stata in più occasioni oggetto di tentativi di ridefinizione dei suoi confini – nell’ambito di un uso “legittimo” della Rete – con preoccupanti fini secondari riguardanti la libertà di espressione e informazione nonché la stessa condivisione di materiale. Ma è davvero questa la strada giusta da percorrere?

Un approfondimento doppio, su aspetti tra loro profondamente interconnessi in termini di concetto e applicazione, cerca di esaminare la questione da una prospettiva differente.

DAL WWW AL METAVERSO
Biografia di una tecnologia che non invecchia
Di Riccardo Giannone

L’avvento del World Wide Web si pose, a suo tempo, come una delle più grandi rivoluzioni vissute dall’umanità. A distanza di pochi decenni, tuttavia, possiamo dire che si trattò della scintilla che scatenò una reazione a catena di tecnologie sempre più innovative che ci hanno portato, passando per Google, Facebook e Amazon, all’avvento di quelle che potrebbero essere la vera grande rivoluzione: blockchain, DeFi e Metaverse.

LA RISERVATEZZA NELL’ERA DI INTERNET, TRA PROFILAZIONE E DIRITTO ALL’OBLIO
Tutela della privacy e promozione del mercato sospese nel limbo del GDPR
Di Francesco Battista

La spinta modernizzante di Internet ha contribuito non solo a creare nuove opportunità di guadagno, ma anche a innovare il panorama giuridico interno e sovranazionale. La “rivoluzione digitale” ha infatti alterato gli equilibri in tema di privacy, coniando problematiche quali la profilazione e l’indicizzazione nei motori di ricerca. Le risposte offerte sul punto dal legislatore, però, non paiono del tutto soddisfacenti.

L’A-SCRITTURA DELLE IMMAGINI
Il mondo post-alfabetico del Web, l’avanzare della complessità e la sfida dell’educazione
Di Simone Di Biasio

Dire che Internet ha rivoluzionato le nostre vite è un’affermazione “data per acquisita”. Può dirsi lo stesso delle capacità di scrittura e lettura? Come è possibile vivere in un mondo che non ha mai avuto così tanti “scriventi”, mentre i dati parlano di “nuovi analfabetismi”? Il Web, oltre ad essere “scritto”, è anche e soprattutto “illustrato”, una sorta di Wonderland in cui accadono cose senza senso, link senza precisi nessi causali. Nel presente articolo si assume la letteratura per l’infanzia come osservatorio privilegiato tramite cui indagare i fenomeni che riguardano il rapporto tra la parola e l’immagine. La visual literacy suggerisce che non può più darsi educazione senza “figure”, mentre la scuola continua a ignorarne la presenza. È possibile conciliare questi mondi? È una questione irrisolta, forse irrisolvibile, ma che merita di essere affrontata.

IL MESTIERE DELLO STORICO AI TEMPI DEL WEB
Luoghi, limiti e opportunità della ricerca archivistica su Internet
Di Emanuele Del Ferraro

Negli ultimi decenni, lo sviluppo e la massiccia diffusione di Internet, e in particolar modo del World Wide Web, hanno influito anche sul mondo dell’archivistica e su quello della ricerca storica. Però, non è facile condurre una ricerca archivistica online, e sono molte le difficoltà nelle quali ci si può imbattere. Lo scopo di questo articolo è quello di fornire un primo (e generale) quadro su come e dove fare ricerca archivistica online.

LA NASCITA DEL WEB
Dal primo modello di rete a nodi al Web 2.0
Di Gianmarco Porcile

Nel 2021, più del 50% della popolazione utilizza Internet. Tutto nacque durante la Guerra Fredda, con la costruzione di una rete per mettere in comunicazione due nodi di un’università. Successivamente, agli albori degli anni Novanta, Timothy John Berners-Lee decise di rivoluzionare la connessione tra calcolatori creando il World Wide Web. Da quel momento in poi, il modo di utilizzare il computer mutò, rivoluzionando le vite di privati e di organizzazioni in rete.

Policlic n. 19

Policlic n. 19

Per avere accesso alla nostra rivista, iscriviti alla nostra associazione. Costa solo 20€ all’anno. In questo numero, Policlic affronta un tema chiave delle scienze politiche, quello della guerra. Pur attualissimo, questo tema affonda, infatti, le proprie radici in...

Policlic n. 18

Policlic n. 18

Per avere accesso alla nostra rivista, iscriviti alla nostra associazione. Costa solo 20€ all'anno. Questo numero rappresenta il raggiungimento di un nuovo traguardo per la redazione di Policlic: il secondo anniversario di pubblicazione della nostra rivista, iniziato...

Policlic n. 16

Policlic n. 16

Nel presente numero la Redazione di Policlic ha scelto di analizzare alcuni aspetti poco indagati relativi alla storia della capitale italiana. Il lavoro qui presentato si apre con un contributo di Christian Raimo, autore affermato e...

Policlic n. 15

Policlic n. 15

Nel dibattito pubblico si procede spesso a ondate. Ci sono temi caldi che, nel giro di qualche settimana o addirittura giorno, si raffreddano fino ad essere relegati ai margini della discussione. Senz’altro, tra i temi caldi degli ultimi...

Policlic n. 14

Policlic n. 14

  Il termine “rivoluzione” può abbracciare diversi ambiti di ricerca. Si può rivoluzionare se stessi, il modo di vivere la propria vita; si può assistere a un cambiamento epocale dal punto di vista politico o scientifico: in ogni caso è...

Policlic n. 13

Policlic n. 13

Il presente numero di Policlic indaga le ragioni storiche, politiche, giuridiche e filosofiche della radicalizzazione delle posizioni assunte dai gruppi sociali. Lo fa attraverso vari contributi di indubbio interesse, con l’editoriale del...

Policlic n. 12

Policlic n. 12

L’Africa è un continente vastissimo, ricco di millenarie culture e variegate energie sociali e politiche. Un continente unito all’Europa da legami strettissimi che lo rendono argomento centrale nella politica internazionale dell’Unione...

Policlic n. 11

Policlic n. 11

Il 27 aprile 2020 usciva il primo numero della nostra rivista di approfondimento: Policlic n. 0. La pandemia era da poco esplosa in tutta la sua gravità e i cittadini italiani, come quelli di tutto il mondo, erano spaventati e disorientati. Con il nostro lavoroabbiamo...

Policlic n. 10

Policlic n. 10

Scarica QUI la Rivista n.10 di Policlic L’avvio del 2021 ha aperto scenari internazionali nuovi e consolidato alcune tendenze già avviate: dal nuovo approccio degli Stati Uniti, alla progressione internazionale della Cina di Xi Jinping, passando per le polemiche...

Policlic n. 9

Policlic n. 9

Scarica QUI la Rivista n.9 di Policlic Il nuovo numero di Policlic è incentrato sulle tematiche di genere. Si tenta di fare luce sulle questioni più importanti legate al tema, al fine di comprendere a che punto sia il processo di emancipazione delle donne e delle...

Policlic n. 8

Policlic n. 8

Scarica QUI la Rivista n.8 di Policlic I concetti di denaro, di potere, di crisi sono indissolubilmente legati al modello di sviluppo capitalista. Nell’ottavo numero di Policlic si analizzano alcune tra le principali criticità di un sistema economico che forse, mai...

Policlic n. 7

Policlic n. 7

Scarica QUI la Rivista n.7 di Policlic È possibile trovare un compromesso tra sviluppo industriale e tutela ambientale? Quali sono le principali questioni che emergono nel dibattito sullo sviluppo sostenibile? Gli sforzi compiuti sinora sono sufficienti a garantire un...

Policlic n. 6

Policlic n. 6

Scarica QUI la Rivista n.-6 di Policlic Il sesto numero di Policlic analizza il rapporto tra l’uomo e la dimensione spaziale che oggi domina la sua esistenza: la città. Alla riflessione, multidisciplinare e approfondita, contribuiscono l’editoriale del professor Pier...

Policlic n. 5

Policlic n. 5

Scarica QUI la Rivista n. 5 di Policlic Policlic n. 5 parla di Italia indagando sulle cause di una crisi senza fine, attraverso analisi storiche del processo di unificazione, del take off industriale, del crollo del fascismo. La strada percorsa incontra...

Policlic n. 4

Policlic n. 4

Scarica QUI la Rivista n. 4 di Policlic! Policlic n. 4 tratteggia l’intreccio in continuo mutamento tra diritti e società. Un percorso che attraversa istruzione e riservatezza, divorzio e aborto, diritti dei lavoratori e tutela dei minori, incontrando una riflessione...