Policlic n. 7

Scarica QUI la Rivista n.7 di Policlic

È possibile trovare un compromesso tra sviluppo industriale e tutela ambientale? Quali sono le principali questioni che emergono nel dibattito sullo sviluppo sostenibile? Gli sforzi compiuti sinora sono sufficienti a garantire un futuro al nostro ecosistema? Il settimo numero del mensile di Policlic tenta di fornire una risposta a questi interrogativi, attraverso analisi e riflessioni che evidenziano i risultati, i limiti, le criticità, e i paradossi dell’approccio umano alla questione ambientale.

Alla riflessione sul rapporto tra uomo e natura, fanno seguito le analisi sulle prospettive dell’evoluzione edilizia nel delicato equilibrio tra comfort e consumo, e sull’utilizzo delle nuove tecnologie nel settore alimentare; si passa poi all’esame della relazione tra sostenibilità e digitalizzazione, dei principi di proporzionalità e sussidiarietà nell’ambito del diritto ambientale, e dei doveri della governance aziendale di fronte alle sfide climatiche. Si propongono, infine, un approfondimento politico sul Green Deal europeo e un excursus storico-politico sulla parabola dei movimenti e dei partiti ambientalisti in Italia.

Impreziosiscono il lavoro di questo mese l’editoriale del professor Giovanni Trentanovi, docente di Selvicoltura all’Università di Milano, e l’intervista all’onorevole Loredana De Petris, presidente del Gruppo Misto del Senato.

NEO-ECOSISTEMI, PARTECIPAZIONE E BENI COMUNI
La natura non convenzionale dell’urban wilderness
di Giovanni Trentanovi

La soluzione al problema dell’impermeabilizzazione e degradazione del suolo, dovuto alla cementificazione e la successiva dismissione di zone urbane, ha una radice ecologica: l’urban wilderness. A questo fenomeno di ricolonizzazione spontanea da parte della vegetazione, si accompagna la consapevolezza di varie comunità locali sulla necessità di riappropriarsi delle aree abbandonate, per la rinascita di ecosistemi perduti.

RINASCIMENTO, UOMO E NATURA
L’antropocentrismo umanista, tra elevazione divina e meraviglia del creato
di Francesco Finucci

L’uomo del Rinascimento è conosciuto solitamente come antropocentrico, ma il suo pensiero è più variegato, a volte contraddittorio. Posizionando se stesso tra natura e divino, lo studioso rinascimentale si chiede continuamente quale sia il ruolo della propria specie. Questo continuo dialogo tra umano, divino e natura porta a volte all’esaltazione, a volte a toni più moderati, fino allo scetticismo. L’uomo è però sempre contemplatore, indagatore della natura, del selvatico, dell’universo.

SISTEMI EDILIZI: ANTICHI E NUOVI EQUILIBRI TRA COMFORT E CONSUMO
Analisi dell’evoluzione dei sistemi edilizi, in un confronto tra le esigenze del passato e gli sprechi contemporanei
di Silvia Curulli

L’obiettivo è quello di esplorare i passaggi di quell’evoluzione tecnologica e culturale che ha portato l’umanità a ridisegnare gli antichi equilibri tra comfort e consumo. Quale ruolo occupa oggigiorno l’edilizia nella grande crisi ecologica? Quali nuove prospettive si aprono per un migliore rapporto tra architettura e ambiente nel futuro?

TECNOLOGIA ALIMENTARE: PROBLEMI E SOLUZIONI PER UN FUTURO PIÙ SOSTENIBILE
Riflessione critica sulle proposte per la riduzione dell’impatto ambientale nel settore alimentare
di Pierfrancesco Latorre

La sostenibilità, ad oggi, è uno dei requisiti fondamentali per qualsiasi nuovo impianto o sistema di produzione, e il settore alimentare non fa eccezione, almeno sulla carta. Quello alimentare è infatti un comparto industriale importantissimo, ma che allo stesso tempo può impattare pesantemente sull’ambiente; la chiave per diminuire sempre più l’impronta dell’uomo sull’ecosistema si trova nelle nuove tecnologie.

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E DIGITALIZZAZIONE
Misure e prospettive per la trasformazione del sistema produttivo italiano
di Camilla Zecca

Le parole chiave del nostro tempo sono sempre più legate ai concetti di produttività, efficienza, sostenibilità ed equità intergenerazionale. L’articolo si propone di fornire una panoramica della condizione produttiva del tessuto italiano riferita al processo di digitalizzazione in atto, conseguenza della quarta rivoluzione industriale, rilevando al contempo i paradossi e le criticità di tale sistema. Infine, l’obiettivo è quello di evidenziare l’assenza di una chiara strategia nazionale di lungo periodo sui dossier legati alla sostenibilità ambientale.

LO SVILUPPO SOSTENIBILE TRA DIRITTO ED ECOLOGIA
Un ponte verso il futuro
di Alessandra Costantini

Lo sviluppo sostenibile trova una lettura tra discipline apparentemente lontane come il diritto e l’ecologia. Attraverso il diritto ambientale e la sua governance multilivello, con focus sui principi di sussidiarietà e di proporzionalità in materia ambientale, l’analisi porterà a riflettere sul rapporto tra uomo e ambiente e sul vincolo solidaristico verso le generazioni future.

CLIMA E GOVERNANCE AZIENDALE
Il ruolo del CdA tra i rischi e le opportunità derivanti dall’emergenza climatica
di Fiorenza Beninato

Il settore privato, industriale e imprenditoriale, ha il dovere di fornire una risposta concreta alla sfida globale rappresentata dal climate change. È per questo che si attribuiscono ai componenti della governance societaria obblighi di monitoraggio e gestione dei rischi e delle opportunità legati al clima. Il presente elaborato si pone l’obiettivo di indagare la normativa internazionale e comunitaria volta a disciplinare tali obblighi in capo agli amministratori aziendali.

GLI EFFETTI DEL GREEN DEAL PER L’EUROPA E L’ITALIA
Il viaggio del continente europeo verso le emissioni zero
di Luca Battaglia

L’ambizioso progetto noto come European Green Deal, presentato dalla Commissione Europea presieduta da Ursula von der Leyen, si pone l’obiettivo di rendere l’Europa il primo continente a emissioni zero entro il 2050. L’articolo mira a spiegare le principali misure contenute nel progetto, le modalità di realizzazione e le varie posizioni politiche assunte, con particolare riferimento all’Italia.

L’AMBIENTALISMO TRA MOVIMENTO E POLITICA
Breve storia del movimento ambientalista e della Federazione dei Verdi
di Emanuele Del Ferraro

L’articolo ripercorre la storia dei movimenti ambientalisti, dalla loro nascita alla fine del Novecento, concentrandosi poi sull’azione politica dei partiti ecologisti in Italia, in particolare della Federazione dei Verdi. Infine, si fa il punto sulla situazione dei partiti verdi in Europa e sui motivi per i quali il successo di questi a livello europeo non trova alcuna corrispondenza in Italia.

LOREDANA DE PETRIS SULL’AMBIENTALISMO POLITICO E LA CRISI CLIMATICA
Intervista alla Presidente del Gruppo Misto del Senato
di Federico Paolini

Sebbene la questione ambientale sia stata apparentemente messa in ombra dall’emergenza sanitaria da COVID-19, la sua urgenza rimane invariata. Le istituzioni e la politica italiane stanno tentando di trovare un equilibrio tra salute umana e benessere ambientale. Si va nella giusta direzione? Ne abbiamo parlato con la Presidente del Gruppo Misto del Senato della Repubblica, onorevole Loredana De Petris (Liberi e Uguali).

Policlic n. 12

Policlic n. 12

L’Africa è un continente vastissimo, ricco di millenarie culture e variegate energie sociali e politiche. Un continente unito all’Europa da legami strettissimi che lo rendono argomento centrale nella politica internazionale dell’Unione...

Policlic n. 11

Policlic n. 11

Il 27 aprile 2020 usciva il primo numero della nostra rivista di approfondimento: Policlic n. 0. La pandemia era da poco esplosa in tutta la sua gravità e i cittadini italiani, come quelli di tutto il mondo, erano spaventati e disorientati. Con il nostro lavoroabbiamo...

Policlic n. 10

Policlic n. 10

Scarica QUI la Rivista n.10 di Policlic L’avvio del 2021 ha aperto scenari internazionali nuovi e consolidato alcune tendenze già avviate: dal nuovo approccio degli Stati Uniti, alla progressione internazionale della Cina di Xi Jinping, passando per le polemiche...

Policlic n. 9

Policlic n. 9

Scarica QUI la Rivista n.9 di Policlic Il nuovo numero di Policlic è incentrato sulle tematiche di genere. Si tenta di fare luce sulle questioni più importanti legate al tema, al fine di comprendere a che punto sia il processo di emancipazione delle donne e delle...

Policlic n. 8

Policlic n. 8

Scarica QUI la Rivista n.8 di Policlic I concetti di denaro, di potere, di crisi sono indissolubilmente legati al modello di sviluppo capitalista. Nell’ottavo numero di Policlic si analizzano alcune tra le principali criticità di un sistema economico che forse, mai...

Policlic n. 6

Policlic n. 6

Scarica QUI la Rivista n.-6 di Policlic Il sesto numero di Policlic analizza il rapporto tra l’uomo e la dimensione spaziale che oggi domina la sua esistenza: la città. Alla riflessione, multidisciplinare e approfondita, contribuiscono l’editoriale del professor Pier...

Policlic n. 5

Policlic n. 5

Scarica QUI la Rivista n. 5 di Policlic Policlic n. 5 parla di Italia indagando sulle cause di una crisi senza fine, attraverso analisi storiche del processo di unificazione, del take off industriale, del crollo del fascismo. La strada percorsa incontra...

Policlic n. 4

Policlic n. 4

Scarica QUI la Rivista n. 4 di Policlic! Policlic n. 4 tratteggia l’intreccio in continuo mutamento tra diritti e società. Un percorso che attraversa istruzione e riservatezza, divorzio e aborto, diritti dei lavoratori e tutela dei minori, incontrando una riflessione...

Policlic n. 3

Policlic n. 3

Scarica QUI la Rivista n. 3 di Policlic! Di fronte alla crescente diffusione di teorie cospirazioniste e all’ampia presa che queste esercitano sull’opinione pubblica, in Policlic n. 3 ci occuperemo del fenomeno del complotto, analizzandone ragioni, interessi e...

Policlic n. 2

Policlic n. 2

Scarica QUI la Rivista n. 2 di Policlic! Alla luce delle violente tensioni politiche e sociali scaturite oltreoceano con il caso Floyd, in Policlic n. 2 ci occuperemo del conflitto interno agli Stati Uniti. Pur rimanendo solitamente sotto traccia, la questione...

Policlic n. 1 – Opere incompiute

Policlic n. 1 – Opere incompiute

Scarica QUI Policlic n. 1   Il nuovo numero della rivista, Policlic n. 1, presenta al lettore una panoramica attorno ai vari scenari lasciati in ombra dall’esplosione della pandemia da COVID-19. La situazione emergenziale che da mesi stiamo affrontando, infatti,...

Policlic n.0 – Covid-19

Policlic n.0 – Covid-19

Tre anni di Policlic ci hanno portato a questo, il nostro numero 0: un editoriale, undici articoli e quattro interviste che approfondiscono, scavano e indagano le dinamiche del nostro tempo. Abbiamo scritto di Covid e del suo impatto sulle nostre esistenze individuali...